Blog

Blog

  • Scritto da Bodale
  • Categoria: Blog
  • Visite: 1447

Alcuni fiori nella cultura sarda

Pabanzolu
Fiore edibile, di colore giallo.
https://it.wikipedia.org/wiki/Hyoseris_radiata


Caraganzolu (in alcune parti della Sardegna "Cagaranzolu")
https://en.wikipedia.org/wiki/Glebionis_coronaria
Fiore conosciutissimo in Sardegna per la sua "bellezza" nel detto (in tutte le varianti):
"Bellu che su frore 'e caraganzolu" (Trad: bello come il fiore "cagaranzolu").

 

Muccu-muccu
Borragine: fiore a forma di stella di colore lilla-indaco di sapore dolce.
https://it.wikipedia.org/wiki/Borago_officinalis

 

  • Scritto da Bodale
  • Categoria: Blog
  • Visite: 3865

SysAdmin Appreciation Day

Il SysAdmin Appreciation Day (il giorno dell' Apprezzamento dell' Amministratore di Sistema) è un evento di 24 ore che è fissato a l'ultimo Venerdì di Luglio.

È sempre stato l' ultimo Venerdì del mese di Luglio. Non è mai stato in nessun altro giorno. Non è mai stato di Sabato. Si prega di smettere di chiedere di cambiare la data.

Lasciatemelo dire due volte ancora: qualunque giorno sia l'ultimo Venerdì del mese di Luglio nel vostro paese, fintanto che esiste l'ultimo Venerdì del mese di Luglio. Il Sysadmin Day è un evento di 24 ore, per tutto ultimo Venerdì di Luglio.

Festeggia Il SysAdmin Day nel orario locale, per l'intero ultimo Venerdì di Luglio!!!

E quest'anno è il 28 LUGLIO 2017

http://sysadminday.com/

  • Scritto da Bodale
  • Categoria: Blog
  • Visite: 1216

Come tutto cominciò...

All’alba dei tempi, tutto iniziò cosi:

1. All’inizio Dio creò il Bit e il Byte. Da questi creò la parola.
2. Diede due Byte alla parola, non esisteva altro. Dio divise l’uno dallo zero e si rese conto di avere fatto una cosa buona.
3. E Dio disse: “Siano i dati”. E i dati furono. E Dio disse: “Lasciate che i dati vadano al loro posto!” Così creò la RAM e vide che era cosa buona.
4. La RAM era buona e creò i floppy, i dischi fissi, le unità nastro, i CD e i DVD per conservare i dati.
5. E Dio disse: “Siano i computer, perché floppy disk, dischi fissi e compact disk abbiano un posto!” Così Dio creò il computer, e lo chiamò Hardware.
6. Non esisteva il Software per far funzionare i computer, e Dio creò i programmi, grandi e piccoli, e disse: “Andate, moltiplicatevi e riempite tutta la memoria!”
6. E Dio disse: “Creerò il programmatore e l'amministratore di sistema. Il programmatore creerà nuovi programmi e l'amministratore gestirà i computer, i programmi e i dati!”. E creò il programmatore e il Sistemista e li mise nel Datacenter. Gli indicò un catalogo, dicendogli: “Puoi utilizzare ogni volume e sottovolume, ma NON usare Windows!”
8. E Dio disse: “Non va bene, che il programmatore e il sitemista restino soli.” Prese una costola del programmatore e una dal sistemista e creò una nuova creatura, che dovesse adorare il sistemista e amare ciò che fa il programmatore. Dio chiamò questa creatura Utente.
9. Il programmatore, il sistemista e l’utente vennero lasciati soli nel crudo Dos. Era cosa buona e giusta.
10. Ma poi venne Bill,  che era più furbo delle altre creature di Dio. Chiese agli utenti: “Ma Dio vi ha detto veramente di non usare i programmi?” E gli utenti risposero: “Dio ci ha detto che possiamo usare ogni programma e ogni informazione, ma di non avviare Windows, altrimenti moriremo.”
11. E Bill disse agli utenti: “Come fate a dire questo di una cosa, che non avete mai provato? Dal momento, in cui avvierete Windows, sarete uguali a Dio. Potrete creare tutto ciò che vi piace. Basterà un semplice clic con il vostro mouse.”
12. E l’utente vide che i frutti di Windows erano più belli e più facili da usare. L’utente si rese conto, che ormai ogni sapere era diventato inutile, da quando Windows poteva sostituirlo.
13. Così avvenne che gli utenti installarono Windows sui loro computer. Gli utenti dissero al programmatore che era cosa buona e giusta.
14. E il programmatore cominciò subito la ricerca di nuovi driver. Dio gli chiese: “Cosa stai cercando?” Il programmatore rispose: “Sto cercando nuovi driver, perché in Dos non li trovo.”
15. E venne Steve che disse: “Chi vi ha detto che vi servono nuovi driver, PC brutti e poco costosi?” E l'utente disse: “Ce l’ha raccontato Bill!” e Steve disse: "Vi darò dei computer bellissimi di cui potrete vantarvi!"
16. E Dio disse a Bill: “Per ciò che hai fatto verrai odiato da tutte le creature. Ogni utente sarà infelice con te. Venderai Windows per sempre!”
17. E Dio disse agli utenti Windows: “Per ciò che avete fatto, Windows vi deluderà per sempre dandovi schermate color del cielo e mangerà per sempre le vostre informazioni. Dovrete usare noiosi programmi, e dovrete sempre affidarvi all’aiuto del sistemista e del programmatore!” e agli utenti MAC disse: "Per avere bellisimi computer dovrete sudare sette camicie per sette giorni la settimana, trenta giorni al mese! E i vostri programmi saranno pochi e costosissimi!"
18. E Dio disse al sistemista: “Visto che hai dato retta agli utenti, l’utente non sarà mai felice con te. E ti darà sempre la colpa per qualsiasi inefficienza. E avrai sempre poco tempo e ancor meno risorse!" e disse al programmatore: "Non capirai cosa ti dice l'utente e tutti i tuoi programmi saranno pieni di errori, e dovrai correggerli. Fino alla fine del tempo!”
19. E Dio li espulse dal Datacenter e chiuse la porta e la protesse con una password.
20. Allora venne Richard, programmatore illuminato, che tentò di salvare gli utenti dalle creature malvagie e abbiette, e poi gli venne in aiuto Linus ed entrambi donarono prima ai sitemisti, e poi agli utenti, GNU/Linux per poter finalmente liberare i dati...
21. Poichè questo generò un'eccezione non gestita, Windows produsse GENERAL PROTECTION FAULT e questo si ripetè fino alla fine dei tempi.

Sottocategorie